torna all'home page di Farmacittà

Cerca su Farmacittà:

| sanità | ospedali | farmacie | lavoro

SERVIZI

 

Sanità
Ospedali
Farmacie
Cerco/Offro Lavoro
Forum

   
 

LE RUBRICHE

 

Le tue analisi
HACCP
Farmacia e diritto
Concorsi
I S F
Medici Online
Primo soccorso

   

ANALISI :: Azotemia


Cos'è e a cosa serve

E' il tasso della quantità di azoto presente nel sangue sotto forma di urea, creatinina, aminoacidi ed acido urico ed indica con precisione la funzionalità dei reni; riflette principalmente il contenuto di urea nel sangue che e' presente in maggiore concentrazione rispetto ad altre sostanze azotate.
Sono ritenuti valori normali 10 - 50 mg/100 ml Valori diversi da quelli di riferimento indicano una imperfetta depurazione del sangue da parte dei reni.
Condizioni tipiche di iperazotemia sono riscontrabili principalmente in patologie renali croniche, come la glomerulonefrite cronica, cirrosi, diabete mellito, gotta, leptospirosi, TBC renale e le pielonefriti, ma anche in patologie acute come la insufficienza renale acuta ed in casi di ostruzione del tratto urinario.
In caso di azotemia alta (ed escludendo una patologia renale) si dovrebbe limitare l'apporto di proteine ed evitare l'uso di integratori proteici per evitare un inutile sovraccarico renale. Anche un pesante impegno fisico può influire (a causa del catabolismo proteico) sui valori riscontrati.
Valori inferiori a quelli normali possono invece essere causati da dieta ipoproteica, da epatite acuta virale, da ipopituitarismo, da necrosi epatica e dall'uso di molti farmaci come l'aspirina, le cefalosporine, la metildopa e alcuni agenti chemioterapici.

 
 

Chi Siamo | Pubblicità | info@farmacitta.it | Realizzazione: Studio Scivoletto | Sicily Network

Il paziente NON deve utilizzare le informazioni ricevute per diagnosticare o curare un problema di salute o una malattia, senza prima aver consultato un medico qualificato.
Il presente servizio non autorizza l'uso di alcun trattamento, medicina o prodotto di cui si è discusso durante l'attività di consultazione,
pertanto Farmacittà declina ogni responsabilità derivante da un uso improprio delle informazioni.
Gli utenti sono invitati ad interpellare il proprio medico curante per qualsiasi problema o per
domande relative alla loro condizione di salute e per verificare
ulteriormente le indicazioni suggerite dall'Esperto.

ATTENZIONE: nè Studio Scivoletto nè FARMACittà sono collegati ai siti recensiti. Non ci assumiamo responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti